domenica 24 febbraio 2008

Pareri diversi...quante volte ci troviamo a "discuticchiare" su argomenti per cui non si è sulla stessa lunghezza d'onda....allora cosa di più interessante di un confronto...in fondo ognuno di noi ha una sua vita, un suo passato, delle esperienze vissute che altri non hanno, delle passioni, delle idee, degli interessi...Ognuno di noi è unico!!
Ed'è proprio questa unicità che rende i rapporti veri, autentici, li fa crescere!
...Voglio porvi un quesito:
Il Blog dev'essere totalmente libero sugli argomenti da affrontare, in quanto spazio pubblico e democratico nei confronti di ogni tipo di commento oppure è pur sempre uno spazio personale, in cui è l'autore a scegliere la linea di contenuto da seguire e può eliminare commenti che ritieni inopportuni???
Sarei lieta di ricevere numerosi pareri che siano di arricchimento verso tutti!

8 commenti:

Anonimo ha detto...

ma senza ombra di dubbio il blog è una cosa "personale" e privata...se si vuole si deve poter eliminare ogni commento inopportuno(non solo xkè non piace o perchè non ti danno ragione) infatti se guardi nei fari forum (ke sono dei blog in grande!) esiste il BANNARE una persona.
se dovesse essere una cosa pubblica farei un sito e non un blog.
poi liberissimo di essere smentito dai prossimi commentatori.

elsa ha detto...

Gia già stefano!ti sto proprio per smentire!
Sai da dove'è nata questa discussione tra me e martina?! allora, io sostengo il fatto che martina dovrebbe affrontare anche altri argomenti nel suo blog, anche se non la riguardano principalmente, giusto per sapere anche come la pensano le persone che le stanno intorno, se è veramente questo lo scopo del blog, perchè altrimenti uno si prende un quaderno bianco e ci scrive su le sue paturnie, credo invece che il "motivo" di avere un blog sia quello di volere che gli altri leggano e commentino, e magari tirino fuori argomenti non ancora affrontati, per poi discuterne. se no si rimane sempre chiusi nel proprio giardinetto e chi si è visto si è visto!
tanto più che il blog di marty è un blog personale, e non di pubblica utilità, il cui fine ultimo è quello del confronto.
ed è quindi sbagliato bannare le persone che non ti danno ragione o che non la pensano come te.
E quando intendo argomenti non ancora affrontati intendo qualunque cosa, dalla ceretta alla droga, al sesso in generale, indipendentemente che l'esperienza ci riguardi o no. magari io ho delle curiosità dei dubbi, e tu uomo mi potresti chiarire delle cose...ma la marty non vuole che faccia certe domande sul suo blog! xchè dirai tu?! te lo dico io perchè ha paura che poi la gente chissa cosa pensa...ma deve imparare a fregarsene, come ha messo la sua foto in pigiama può anche metterla di lei in mutande..capisci?!vorrei che fosse più tranquilla nel poter esprimere esattamente quello che le passa per la testa..(e vorrei avere anche io questa libertà sul suo blog..)
smack!

ste ha detto...

no, ho già detto anke a lei ke l'intervento era un po' ambiguo:
io avevo capito una cosaa del tipo:altri scrivono sul mio blog ciò ke non voglio...
poi mi ha spiegato che era lei a scrivere altre cose e non gli altri e così le ho già detto ke se vouole può scrivere tutto ciò ke le passa per la mente(logicamente entro certi limiti)
certo se lei non vuole scrivere altre cose rispetto a quelle già postate non sarò certo io ad obbligarla....

elsa ha detto...

Ma che senso ha fare un blog se gli altri non possono scrivere quello che gli pare???!!!e cmq tu la devi obbligae!altro che no!!!

siete in torto!!!

baci!

Luca ha detto...

Dunque... per quanto mi riguarda un blog è un spazio personale e privato dove il proprietario/a esprime ciò che pensa o prova nel momento in cui vuole condividere questa cosa con gli altri.. che poi l'argomento in questione possa riguardare le scarpe nuove, la politica, la droga, i problemi di coppia o il professore che nn mi promuove è indifferente, conta solo ciò che l'autore ci vuole trasmettere su qualcosa che gli sta a cuore... per quanto riguarda i commenti credo che questo spazio sia composto indispensabilmente dalla "domanda" dell'autore e dalle "risposte" dei suoi amici o dei visitatori... e finchè queste risposte nn vanno oltre i limiti dell'educazione e del buon gusto allora c'è libertà di parola, altrimenti è giusto che il proprietario possa cancellare ciò che può dare fastidio...

elsa ha detto...

...luca..io confidavo nel tuo appoggio...pensiero ben formulato cmq...brafo brafo!

Anonimo ha detto...

"... ma deve imparare a fregarsene..." quello che una persona deve o non deve imparare non sono gli altri a stabilirlo, in particolar modo se si tratta di pensieri e modi di essere. In un blog, mostri i tuoi pensieri, passioni o altro ma lo fai per te non per gli altri. se poi vuoi tener conto delle opinioni altrui senza censura è una tua scelta.

elsa ha detto...

...io la conosco bene martina, per questo dico "deve imparare a fregarsene" e uso il verbo deve, perchè so che le farebbe solo bene.
Sono sua amica e mi ripropongo di essere sempre sincera...e schietta..siccome so cosa vuol dire dar troppa importanza al giudizio altrui, e so quanto si sta bene quando ci si sente liberi mi piacerebbe che fosse un po' più serena anche lei..tutto qui..poi ovviamente può fare quello che le pare sul blog, è suo...però nella vita...ti assicuro che starebbe meglio..aspetto un ulteriore confronto..mi piace sapere cosa i punti di vista altrui.